Corpi nuvolosi in arrivo dal Mediterraneo occidentale determineranno un graduale aumento dell’instabilità nel fine settimana anche sulle regioni centrali. Da martedì perturbazione in arrivo e tempo autunnale

La nostra penisola è interessata dall’arrivo di masse d’aria umida ed instabile provenienti dal Mediterraneo occidentale che, in queste ultime ore, hanno raggiunto i nostri mari occidentali provocando la formazione di annuvolamenti e di temporali in estensione verso le regioni meridionali e verso il settore tirrenico. Nelle prossime ore, tuttavia, l’avvicinamento dei corpi nuvolosi favorirà un graduale aumento dell’instabilità anche sulle regioni centrali, in particolare sulle zone interne e montuose dove, nel corso del pomeriggio-sera, tenderanno a formarsi addensamenti associati a rovesci, anche a carattere temporalesco, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di domenica l’instabilità si sposterà al meridione, tuttavia dopo una mattinata all’insegna del bel tempo, nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili addensamenti sulle zone interne e montuose di Abruzzo e Molise, con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in possibile sconfinamento verso il settore adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata. Come anticipato nei precedenti aggiornamenti, inoltre, un’intensa perturbazione di origine atlantica sembra destinata a raggiungere la nostra penisola e a spingersi verso le regioni centro-meridionali a partire da martedì: una situazione che porterà un tempo decisamente autunnale anche sulla nostra regione, con probabili episodi di maltempo. Vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso sul settore occidentale, mentre annuvolamenti potranno interessare il settore adriatico in mattinata; ma dalla tarda mattinata è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano, in estensione verso le restanti zone. Nel pomeriggio, inoltre, saranno possibili addensamenti consistenti sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose con possibili rovesci e manifestazioni temporalesche a carattere sparso. Non si escludono fenomeni in sconfinamento verso il settore orientale entro il tardo pomeriggio-sera, in attenuazione entro la nottata. La giornata di domenica sarà caratterizzata da cielo poco nuvoloso al mattino, tuttavia nel pomeriggio-sera saranno nuovamente possibili addensamenti sulle zone interne e montuose con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in possibile estensione verso il settore adriatico ma in attenuazione in serata e in nottata.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli di direzione variabile al mattino, mentre dal pomeriggio tenderanno a provenire dai quadranti orientali o sud-orientali rinforzando.

Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in aumento nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!