La settimana si apre con il transito di una veloce perturbazione che provocherà un peggioramento tra il pomeriggio-sera di oggi e la mattinata di martedì

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di una veloce perturbazione di origine atlantica che, tra oggi pomeriggio e la mattinata di martedì, attraverserà anche le nostre regioni centrali, favorendo un progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche che si manifesterà ad iniziare dalle zone appenniniche. La perturbazione sarà preceduta da venti occidentali in rinforzo sulle zone montuose e, tra stasera e la mattinata di martedì, forti raffiche di Maestrale e di Tramontana sono attese soprattutto sul versante adriatico di Marche, Abruzzo e Molise. La perturbazione favorirà annuvolamenti, rovesci, localmente a carattere temporalesco e un nuovo calo delle temperature che determinerà nevicate sui rilievi inizialmente al disopra dei 1300-1500 metri ma con quota neve in calo intorno ai 700-900 metri nelle prime ore della mattinata di martedì. Si tratterà di un peggioramento piuttosto veloce a cui farà seguito un nuovo miglioramento dal tardo pomeriggio-sera di martedì, a causa della nuova espansione di un promontorio di alta pressione che favorirà un deciso miglioramento del tempo anche sulla nostra penisola.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, mentre annuvolamenti saranno presenti sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose, in ulteriore intensificazione in mattinata. Dal pomeriggio saranno possibili rovesci sparsi sulla Marsica e nell’Aquilano, mentre la nuvolosità tenderà ad aumentare anche sul versante adriatico dove, soprattutto dal tardo pomeriggio e in serata, aumenterà la probabilità di rovesci, localmente a carattere temporalesco, accompagnati da venti di Maestrale in rinforzo. Nevicate sui rilievi inizialmente al disopra dei 1300-1500 metri, con quota neve in graduale calo in nottata e nelle prime ore della mattinata di martedì intorno ai 700-900 metri. Annuvolamenti e precipitazioni sparse, con venti di Tramontana continueranno a manifestarsi nelle prime ore della mattinata di martedì, tuttavia dal pomeriggio-sera è previsto un rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche.

Temperature: Generalmente stazionarie con tendenza a rapida e sensibile diminuzione a partire da stasera-notte.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali con possibili rinforzi sulle zone montuose. Da stasera tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, rinforzando. Possibili forti raffiche anche sul versante adriatico tra stasera-notte e le prime ore della mattinata di martedì.

Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in rapido aumento dal tardo pomeriggio-sera.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!