Proseguirà il tempo stabile nelle prossime ore ma non mancheranno annuvolamenti per il transito di nubi medio-alte e stratificate. Instabilità in aumento nelle giornata di giovedì e venerdì

La nostra penisola è interessata un promontorio di alta pressione in temporanea attenuazione tra stasera e la giornata di venerdì e, di conseguenza, deboli infiltrazioni di aria fresca in quota provenienti dai vicini Balcani, favoriranno nuovi episodi di instabilità lungo la dorsale appenninica e, localmente, sul settore adriatico di Marche e Abruzzo. Successivamente, come anticipato nei precedenti aggiornamenti, una nuova rimonta dell’anticiclone africano favorirà un generale aumento delle temperature nel fine settimana e, soprattutto, nelle giornate di domenica e lunedì, con valori massimi che, molto probabilmente, potrebbero raggiungere i +40°C specie sulla Valle Peligna, in Val Pescara e in Val di Sangro, in particolare nella giornata di lunedì. Alla base dei dati attuali, inoltre, l’alta pressione tenderà ad attenuarsi da lunedì sera e nella giornata di martedì, a causa dell’avvicinamento di correnti atlantiche che potranno favorire lo sviluppo di forti temporali inizialmente sulle regioni settentrionali: vedremo.

Previsioni 16 Giugno 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso a causa del transito di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni ma favoriranno annuvolamenti in particolare nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, in attenuazione in serata e in nottata. La mattinata di giovedì inizierà all’insegna del cielo sereno o poco nuvoloso, tuttavia nel pomeriggio è previsto un graduale aumento dell’instabilità soprattutto sulle zone interne, alto collinari e montuose.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!