Prosegue il tempo stabile con temperature decisamente al disopra delle medie stagionali ma nelle prossime ore non mancheranno annuvolamenti con sabbia in sospensione in quota

La nostra penisola continua ad essere interessata dalla risalita di masse d’aria molto calda che interessano soprattutto le regioni centro-meridionali, provocata dalla rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana che, nelle prossime ore e nei prossimi giorni continuerà a garantire tempo stabile e temperature ben al disopra delle medie stagionali soprattutto al centro-sud e sulla nostra regione, mentre infiltrazioni di aria fresca di origine atlantica tenderanno a raggiungere le regioni settentrionali, in particolare il settore alpino, favorendo lo sviluppo di temporali anche di forte intensità. Tra mercoledì e giovedì una nuova risalita di masse d’aria calda si estenderà verso le nostre regioni centro-meridionali, favorendo un ulteriore aumento delle temperature e un consistente arrivo di sabbia africana in sospensione in quota. Di conseguenza le temperature potrebbero raggiungere i +40°C anche su Abruzzo, Molise e, ovviamente in Puglia, mentre l’afa tenderà ulteriormente ad intensificarsi lungo le aree costiere e le zone collinari prossime alla costa. Non si prevedono sostanziali variazioni nei prossimi giorni anche se, tra venerdì e sabato, sembra possibile un temporaneo cedimento dell’alta pressione che potrebbe favorire l’avvicinamento di correnti atlantiche verso le regioni centrali: si tratta di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti.

Previsioni 22 Giugno 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata e sabbia in sospensione in quota che favorirà una colorazione biancastra del cielo. Temperature molto elevate sulla Valle Peligna, in Val Pescara e in Val di Sangro, con punte massime che localmente potrebbero raggiungere anche i +40°C. Caldo meno intenso lungo le aree costiere e sulle zone collinari prossime alla costa dove, tuttavia, l’afa tenderà ad intensificarsi ulteriormente. Da mercoledì nuvolosità (e sabbia in sospensione) in aumento.

Temperature: In ulteriore lieve aumento, specie nei valori massimi, in particolare sulle zone interne e nelle principali valli della nostra regione.

Venti: Deboli a regime di brezza lungo le coste; occidentali sulle zone interne e montuose. Possibile debole Garbino sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico.

Mare: Generalmente poco mosso.

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!