Il caldo intenso tenderà gradualmente ad attenuarsi dalle prossime ore ma non mancheranno annuvolamenti. Tempo in peggioramento da venerdì pomeriggio

Il promontorio di alta pressione che ha favorito la risalita di masse d’aria molto calda e la sabbia in sospensione in quota dalle regioni nord africane, tenderà ulteriormente ad attenuarsi e, di conseguenza, a partire dalle prossime ore le temperature tenderanno progressivamente a diminuire, anche se non mancheranno annuvolamenti sulle zone pedecollinari di Marche, Abruzzo e Molise. La sabbia in sospensione finalmente abbandonerà le nostre regioni e il cielo tornerà ad essere decisamente più limpido, ad iniziare dalle vicine Marche, in estensione poi verso la nostra regione e verso il Molise nel corso della giornata. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici confermano, inoltre, quanto annunciato nei precedenti aggiornamenti, ovvero la discesa di un nucleo di aria fresca in quota, presente al momento sull’Europa centrale e sull’arco alpino, verso le regioni centro-meridionali a partire da venerdì: di conseguenza è previsto un deciso aumento dell’instabilità con annuvolamenti, rovesci e temporali, localmente di forte intensità, a partire da venerdì pomeriggio. L’instabilità continuerà a manifestarsi probabilmente fino alla mattinata di lunedì, con annuvolamenti e precipitazioni che interesseranno la nostra regione anche nel fine settimana, con temperature in ulteriore diminuzione.

Previsioni 14 Luglio 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, specie sulle zone montuose e sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico e localmente lungo la fascia costiera; non si escludono occasionali rovesci, più probabili sulle zone pedecollinari. Dal tardo pomeriggio annuvolamenti potranno interessare anche la Marsica e l’Aquilano, ma non si prevedono fenomeni di rilievo. Anche la giornata di giovedì trascorrerà all’insegna del tempo stabile ma con possibili annuvolamenti nel pomeriggio-sera, mentre da venerdì è atteso un progressivo aumento dell’instabilità anche sulla nostra regione.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori massimi, in particolare sul settore occidentale della nostra regione. Valori decisamente meno elevati rispetto alla giornata di ieri.

Venti: Deboli dai quadranti orientali o nord-orientali lungo la fascia costiera e collinare. Occidentali sulle zone interne e montuose con possibili rinforzi sulle zone pedemontane.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!