Tempo in ulteriore miglioramento nelle prossime ore ma soffieranno ancora venti dai quadranti settentrionali e non mancheranno annuvolamenti. Debole sistema nuvoloso in arrivo dalla Francia favorirà annuvolamenti nella giornata di sabato

Sulla nostra penisola il tempo è in ulteriore miglioramento, in particolare sulle regioni centro-settentrionali, mentre le regioni ioniche risultano ancora influenzate dalla presenza di un vortice depressionario in lento spostamento verso la Grecia. Sulle regioni centrali è previsto un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso delle prossime ore, anche se non mancheranno annuvolamenti e continueranno a soffiare forti venti dai quadranti settentrionali, specie su Abruzzo e Molise, in graduale attenuazione entro la serata-nottata. Nella giornata di sabato è previsto il transito di un sistema nuvoloso proveniente dalla Francia che favorirà annuvolamenti ma senza fenomeni di rilievo, mentre nella giornata di domenica è previsto un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche che, alla base dei dati attuali, proseguirà anche nei primi giorni della prossima settimana, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che garantirà tempo stabile e temperature in aumento almeno fino alla giornata di mercoledì.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso con possibili annuvolamenti a ridosso dei rilievi, sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico e nel Chietino, in particolare nel Vastese, dove non si escludono occasionali precipitazioni a carattere sparso, ma la tendenza è verso un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso della giornata con nuvolosità in graduale attenuazione. Nella giornata di sabato è previsto un nuovo aumento della nuvolosità ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi; in lieve aumento nei valori massimi.

Venti: Moderati dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera e sull’Adriatico centrale.

Mare: Generalmente molto mosso, localmente agitato.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!