Perturbazione in avvicinamento favorirà un graduale aumento della nuvolosità sui settori appenninici e un graduale rinforzo dei venti di Libeccio. Tempo in peggioramento nelle giornate di giovedì e venerdì

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di una nuova perturbazione di origine atlantica che, nelle prossime ore, favorirà un graduale aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose delle nostre regioni e un progressivo rinforzo dei venti di Libeccio, con probabile Garbino sul versante adriatico di Marche, Abruzzo e Molise. Nel corso della giornata, inoltre, saranno possibili addensamenti consistenti e possibili precipitazioni sparse, specie sul settore occidentale della nostra regione e sull’Alto Molise, mentre nella giornata di giovedì il peggioramento tenderà ulteriormente ad intensificarsi, ad iniziare dai settori appenninici, con rovesci diffusi, in estensione verso il settore adriatico; inoltre, nella giornata di venerdì, la perturbazione scivolerà verso le regioni meridionali e favorirà l’ingresso di masse d’aria fredda dai vicini Balcani che determineranno un peggioramento sul settore adriatico e temperature in generale diminuzione. Alla base dei dati attuali, inoltre, una nuova perturbazione tenderà ad interessare la nostra penisola e le nostre regioni nel fine settimana, tuttavia sulle nostre regioni centrali gli effetti più rilevanti si manifesteranno nelle giornate di domenica e lunedì.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, mentre annuvolamenti tenderanno a manifestarsi sulla Marsica, nell’Aquilano, sull’Alto Sangro e sulla Valle Peligna nel corso della mattinata. Venti di Libeccio in rinforzo, specie sulle zone interne, montuose, con probabile Garbino sul versante adriatico e conseguenti temperature in rialzo. Nel corso della giornata la nuvolosità sul settore occidentale tenderà ulteriormente ad intensificarsi e saranno possibili precipitazioni sparse. Nella giornata di giovedì il peggioramento si intensificherà inizialmente sulle zone interne e sul settore occidentale con rovesci diffusi, localmente di moderata intensità, in sconfinamento verso il settore adriatico tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio.

Temperature: In aumento, localmente anche sensibile, specie sul settore adriatico.

Venti: Moderati dai quadranti occidentali o sud-occidentali, specie sulle zone interne e montuose. Probabile Garbino nelle prossime ore sul versante adriatico.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso.

Lascia un commento

error: Content is protected !!