Una perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale si estenderà verso le nostre regioni centro-meridionali e favorirà un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche, con instabilità che continuerà a manifestarsi anche nel fine settimana

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di una perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale che, nelle prossime ore, favorirà un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali e inizialmente anche al nord. Tempo in peggioramento anche sulle nostre regioni nelle prossime ore, inizialmente su Marche e Abruzzo dove sono attese precipitazioni sparse al mattino, in ulteriore intensificazione nel pomeriggio-sera, mentre in nottata e nelle prime ore della mattinata di venerdì frequenti rovesci interesseranno l’Abruzzo e il Molise, in particolare le zone interne ma con fenomeni in sconfinamento verso il settore adriatico, specie nella seconda metà della giornata. Fine settimana con tempo instabile ed elevata probabilità di temporali sulle zone montuose e sul settore adriatico di Abruzzo e Molise, con probabili fenomeni di moderata intensità, tuttavia si tratta di una previsione particolarmente complessa, da confermare nei prossimi aggiornamenti.

Fonte WXCHARTS.COM

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili precipitazioni sparse (miste a sabbia) in mattinata, più probabili sulla Marsica, nell’Aquilano e sulla Valle Peligna, occasionalmente anche sul versante adriatico ma con fenomeni generalmente di debole intensità, più probabili nel Teramano e nel Pescarese. Nella seconda metà della giornata i fenomeni tenderanno temporaneamente ad attenuarsi, tuttavia dalla serata i rovesci torneranno ad interessare il settore occidentale della nostra regione e si estenderanno, entro le prime ore della mattinata di venerdì, anche verso il settore adriatico, con possibilità di temporali.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli orientali o sud-orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in aumento nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!