Perturbazione in transito favorirà rovesci diffusi su gran parte delle nostre regioni centrali, più frequenti sulle zone interne e montuose. Temporaneo miglioramento nella giornata di giovedì

La nostra penisola è interessata dal transito di una perturbazione atlantica che, nelle prossime ore e per gran parte della giornata, favorirà annuvolamenti diffusi, rovesci e possibili temporali, specie sulle zone tirreniche ed appenniniche, tuttavia le precipitazioni non mancheranno sul settore adriatico, anche se saranno meno frequenti rispetto alle zone interne e montuose. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto in serata-nottata e nel corso della giornata di giovedì con ampie schiarite alternate ad annuvolamenti su tutte le nostre regioni anche se, come anticipato nei precedenti aggiornamenti, un nuovo peggioramento si manifesterà a partire da venerdì e, molto probabilmente, nel fine settimana a causa dell’arrivo di una nuova perturbazione atlantica che favorirà rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco, nevicate sui rilievi e temperature in diminuzione, specie tra sabato e domenica: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni sparse, più frequenti ed intense sulla Marsica, nell’Aquilano, sulla Valle Peligna, sull’Alto Sangro e sulle zone montuose, anche se le precipitazioni interesseranno anche il settore adriatico almeno fino al tardo pomeriggio-sera. Una graduale attenuazione dei fenomeni è prevista dalla serata-nottata e nel corso della giornata di giovedì, con schiarite alternate a nuovi addensamenti ma senza fenomeni di rilievo.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali o sud-occidentali con possibili rinforzi sulle zone interne, montuose e, localmente sul versante adriatico.

Mare: Generalmente mosso, localmente molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!