di sabato 20 ottobre 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Domenica con il bel tempo ma da lunedì venti in rinforzo e temperature in sensibile calo

Pubblicato da Giovanni De Palma domenica 23 settembre 2018, 10:58 | 1,882 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra penisola è interessata da un promontorio di alta pressione presente soprattutto al centro-sud dove, rispetto ai giorni scorsi, il tempo è decisamente migliorato e le temperature sono nuovamente aumentate, specie nei valori massimi, mentre sulle regioni settentrionali iniziano a giungere corpi nuvolosi di origine atlantica che lambiscono il settore alpino centro-orientale favorendo annuvolamenti. Un veloce sistema nuvoloso di origine nord atlantica, sospinto da masse d’aria fredda, raggiungerà l’Europa centro-orientale a partire dalla mattinata di lunedì e, nel corso del pomeriggio, si estenderà marginalmente verso le nostre regioni adriatiche, favorendo un progressivo rinforzo dei venti di bora con peggioramento del tempo su Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia garganica, dove saranno possibili rovesci, localmente a carattere temporalesco, accompagnati da raffiche di vento che determineranno anche una generale e sensibile diminuzione delle temperature, anche di 10 gradi rispetto ai valori attuali, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio. Atteso anche un deciso aumento del moto ondoso con probabili mareggiate, anche se nella giornata di martedì assisteremo ad ampie schiarite con venti di bora e grecale che continueranno, tuttavia, a soffiare almeno fino alla giornata di mercoledì. Tra mercoledì sera e venerdì sembra probabile un nuovo miglioramento del tempo a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione che favorirà una graduale ripresa delle temperature, specie nei valori massimi.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti sulle zone interne nel corso della giornata; dalla serata-nottata e nelle prime ore della mattinata di lunedì è previsto un graduale aumento della nuvolosità sulla Marsica, nell’Aquilano e sulle zone montuose con venti di libeccio in temporaneo rinforzo: probabile Garbino sul settore orientale della nostra regione, specie al primo mattino, mentre dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio di lunedì è previsto un graduale aumento della nuvolosità con rovesci e possibilità di temporali, accompagnati da forti raffiche di vento (bora e grecale) che favoriranno una generale e sensibile diminuzione delle temperature e un deciso aumento del moto ondoso.

Temperature: In ulteriore lieve aumento, specie nei valori massimi, afa lungo la fascia costiera. Tra stanotte e le prime ore di lunedì probabile un ulteriore temporaneo aumento sul settore centro-orientale della nostra regione a causa del Garbino. Attesa una generale e sensibile diminuzione nel pomeriggio-sera di lunedì.

Venti: Inizialmente deboli dai quadranti sud-orientali lungo la fascia costiera ma da stasera tenderanno a provenire dai quadranti sud-occidentali. Probabile Garbino sul settore centro-orientale in nottata e nelle prime ore della mattinata di lunedì.

Mare: Inizialmente poco mosso con moto ondoso in aumento nel pomeriggio-sera.

Infine vi segnaliamo queste mappe relative alle temperature a 1500mt circa relative alle prime ore della mattinata di lunedì e alla tendenza per le prime ore della mattinata per evidenziare il brusco calo termico previsto.