Fronte perturbato alle porte dell'Italia

La nostra penisola sta per essere colpita da un altro fronte atlantico, che riuscirà ad attraversarla nel suo complesso già da stasera. A quanto emerge dagli ultimi modelli si potranno avere accumuli molto elevati in particolare sul nord ovest e alta fascia tirrenica nella prima fase del peggioramento, e poi anche sul meridione nei giorni a venire. C’è da monitorare la situazione attentamente in quanto potenzialmente intensa.

Dalla sinottica allegata possiamo vedere come infatti una profonda zona di bassa pressione con perno al largo delle isole britanniche occupi tutta la porzione occidentale della mappa, mentre ad est permane una zona altopressoria ma che non riuscirà a proteggere il nostro paese con le sue propaggini meridionali. Le precipitazioni per la nostra regione risulteranno più intense nella giornata di mercoledì, con i modelli attuali, ma attendiamo ulteriori conferme o smentite per la loro effettiva distribuzione sul territorio. Certamente un passaggio perturbato di questa intensità si farà comunque sentire su tutto il paese e per il futuro emergono altre possibilità di maltempo, ma ci ritorneremo.
Giuseppe Petricca


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.abruzzometeo.org/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1107
error: Content is protected !!