Sistema nuvoloso in transito sull'Italia dalle prossime ore: instabilità in aumento

La nostra Penisola risulta interessata dal passaggio di un sistema nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale, caratterizzato da un intenso flusso di correnti meridionali che hanno determinato un sensibile aumento delle temperature sulle nostre regioni centro-meridionali e favorisce la presenza di sabbia e pulviscolo africano in sospensione in atmosfera. Nelle prossime ore il sistema nuvoloso tenderà a trasferirsi lentamente verso levante, e ciò provocherà un progressivo aumento della nuvolosità e dell’instabilità che potrà manifestarsi con rovesci e manifestazioni temporalesche, più probabili su Lazio e Toscana ma, occasionalmente, i fenomeni potranno estendersi anche sulla nostra Regione entro la serata, specie sulla Marsica e nell’Aquilano. Inoltre, nella giornata di giovedì, l’instabilità potrà manifestarsi su gran parte del territorio regionale, specie nella seconda metà della giornata, mentre nuove perturbazioni raggiungeranno l’Italia nel corso del fine settimana: vedremo. L1
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso con banchi di nebbia sul settore orientale (zone collinari) e, occasionalmente, lungo la fascia costiera. Nel corso della giornata è previsto un graduale aumento della nuvolosità a partire dal settore occidentale con possibili rovesci o manifestazioni temporalesche in serata-nottata, più probabili sulla Marsica e nell’Aquilano. Le precipitazioni, inoltre, potranno risultare miste a sabbia africana presente in sospensione in atmosfera. Instabilità che, nella giornata di giovedì, potrà manifestarsi su gran parte del territorio regionale.
Temperature: In diminuzione.
Venti: Deboli dai quadranti meridionali con rinforzi lungo la fascia costiera e sull’Adriatico centrale.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!