Residua instabilità al mattino, atteso generale miglioramento nei prossimi giorni

La nostra Penisola risulta ancora interessata dal passaggio di un impulso di aria fresca che, nella giornata di ieri, ha favorito frequenti manifestazioni temporalesche tra Marche e Abruzzo, in particolar modo sulle Marche e nel teramano, mentre non ci sono stati fenomeni di rilievo sulle restanti zone della nostra Regione. Nelle prossime ore è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se, al mattino, saranno possibili residui addensamenti associati a rovesci, più probabili sul settore orientale e costiero, in miglioramento nel corso della giornata. E il miglioramento continuerà a manifestarsi anche nei prossimi giorni, ad eccezione di giovedì, quando alla luce dei dati attuali a nostra disposizione, potrebbero tornare a formarsi temporali pomeridiani sui rilievi e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Le temperature sono in lieve diminuzione ma, da mercoledì, torneranno nuovamente a salire.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con possibili rovesci al mattino, specie sul settore orientale e costiero, localmente a carattere temporalesco, in miglioramento nel corso della giornata. Non si escludono addensamenti pomeridiani sulle zone montuose e sull’alto Sangro. Ulteriore miglioramento nella giornata di mercoledì.
Temperature: In lieve diminuzione nei valori minimi.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Poco mosso o localmente mosso.

error: Content is protected !!