Domenica con il bel tempo ma da lunedì attesa perturbazione al centro-nord

L’Italia continua ad essere interessata da un promontorio di alta pressione che, nelle prossime ore, continuerà a favorire tempo stabile su gran parte delle nostre regioni anche se, a partire da stasera, l’alta pressione subirà una graduale attenuazione a partire dalle regioni settentrionali, a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica destinata a raggiungere il Mediterraneo occidentale e la Sardegna, perturbazione che favorirà un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni settentrionali e sul settore tirrenico a partire da lunedì ma corpi nuvolosi raggiungeranno anche la nostra regione, in particolare la Marsica e l’Aquilano, a partire dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, in estensione verso le restanti zone entro la serata. Ma la tendenza successiva mostra una certa persistenza di condizioni di variabilità sulla nostra regione e un possibile ulteriore peggioramento tra mercoledì e venerdì, specie sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, ma si tratta di una situazione da confermare nei prossimi aggiornamenti.
Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con occasionali annuvolamenti nel corso della giornata, specie sulle zone montuose e sul settore orientale. Un graduale aumento della nuvolosità è atteso a partire dalla tarda mattinata di lunedì, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano, in estensione verso le restanti zone entro la serata, con possibilità di rovesci, più frequenti sul settore occidentale.
Temperature: In lieve aumento nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti orientali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!