Prosegue il clima mite ma non mancheranno annuvolamenti per gran parte della giornata. Nuvolosità in temporanea attenuazione nella giornata di mercoledì

La nostra penisola continua ad essere interessata da correnti atlantiche in seno alle quali si muovono corpi nuvolosi, preceduti da venti occidentali in rinforzo che, nella giornata di ieri, hanno favorito un deciso aumento delle temperature anche sulla nostra regione, in particolare sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, con punte massime che hanno raggiunto i +23°C/+24°C. Nelle prossime ore corpi nuvolosi tenderanno ad attraversare le regioni peninsulari, dando luogo ad annuvolamenti diffusi anche sulla nostra regione, anche se si tratterà di nubi alte e stratificate che non produrranno fenomeni rilevanti, anche se non si escludono occasionali precipitazioni nel corso del pomeriggio-sera. Nella giornata di mercoledì assisteremo ad un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche con nuvolosità in attenuazione ed ampie schiarite, tuttavia un nuovo aumento della nuvolosità è atteso a partire da giovedì, a causa del transito di un nuovo sistema nuvoloso che, molto probabilmente, attraverserà anche la nostra regione ma con effetti piuttosto limitati. Nel fine settimana, se confermato, potrebbe tornare a soffiare ancora il Garbino, in maniera piuttosto sostenuta con possibile ulteriore deciso aumento delle temperature anche sulla nostra regione: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 04.43

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti consistenti nel corso della giornata: si tratterà di nubi prevalentemente medio alte, che non produrranno fenomeni di rilievo, tuttavia non si escludono addensamenti intensi nel corso del pomeriggio-sera, localmente associati a precipitazioni sparse, più probabili sulle zone montuose e sul versante orientale. Nuvolosità in attenuazione in serata-nottata e nel corso della giornata di mercoledì.

Temperature: Stazionarie ma ancora abbondantemente al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali con possibili residui rinforzi in mattinata, specie sul settore orientale e sulle zone montuose.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!