Fine settimana con tempo stabile e temperature al disopra delle medie stagionali ma da lunedì è atteso l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica

La nostra penisola è interessata dalla presenza di un promontorio di alta pressione che favorisce condizioni di tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, anche se non mancano annuvolamenti al centro-nord, ma si tratta di nubi alte e stratificate che non producono fenomeni di rilievo. Non cambierà di molto la situazione meteorologica nelle prossime ore e nel fine settimana, la nostra penisola continuerà ad essere protetta dall’alta pressione che continuerà a garantire tempo stabile e temperature al disopra delle medie stagionali, mentre da lunedì è previsto l’arrivo di una perturbazione atlantica che, tra martedì e mercoledì, si estenderà anche verso le regioni centrali, favorendo un aumento della nuvolosità, possibili precipitazioni e temperature in diminuzione anche sulla nostra regione, anche se, alla base dei dati attuali, non sembra trattarsi di un peggioramento consistente. Anche sulla nostra regione, dunque, si prospetta un weekend all’insegna del tempo stabile e del clima mite, ma non si escludono annuvolamenti nel pomeriggio di sabato e foschie nella giornata di domenica, specie sul versante orientale della nostra regione.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.59

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, ma si tratterà di nubi prevalentemente alte e stratificate, ad eccezione delle zone montuose e del settore occidentale, dove saranno possibili annuvolamenti più consistenti, in attenuazione in serata-nottata. Poche novità nella giornata di domenica, proseguirà il tempo stabile con temperature al disopra delle medie stagionali, ma non si escludono foschie dense lungo la fascia costiera, specie nel pomeriggio-sera.

Mappa delle temperature a 850 hPa (1500, mt circa) previste nei prossimi giorni. Valori al disopra delle medie stagionali ma da martedì è prevista una graduale diminuzione.

Temperature: In ulteriore aumento, specie nei valori massimi, in particolare sulle zone collinari e montuose.

Venti: Deboli orientali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente poco mosso.

Lascia un commento

error: Content is protected !!