Maltempo in due fasi

Avremo nel prossimo futuro due ravvicinate fasi perturbate che  potrebbero interessare anche la nostra regione, seppur le principali zone colpite saranno prima il centro nord Italia e successivamente il meridione, in particolare la Sicilia potrebbe ricevere accumuli rilevanti. Queste, dai modelli attuali, dovrebbero colpirci solamente ‘di striscio’ ma ovviamente conviene monitorare la situazione da vicino per vedere eventuali cambiamenti.

Infatti analizzando le ultime emissioni dei modelli matematici, questi sono tutti prevalentemente concordi nel vedere una zona altopressoria non molto intensa (in termini geopotenziali) a trasferirsi sul centro Europa, andando a connettersi con le alte pressioni russe. Quindi sulla porzione occidentale del continente rimarrà una ‘palude barica’ che favorirà la risalita di una piccola bassa pressione nel weekend, che dovrebbe causare la seconda ondata di maltempo sul centro sud Italia. Questa necessita di maggiori conferme, vista la distanza temporale, ma probabilmente le variazioni non saranno troppo estese rispetto alla visione attuale.
Giuseppe Petricca


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.abruzzometeo.org/home/wp-content/plugins/custom-facebook-feed/custom-facebook-feed.php on line 1107
error: Content is protected !!