La perturbazione si allontana ma permangono ancora annuvolamenti al centro-sud

La perturbazione che nei giorni scorsi ha interessato gran parte delle nostre regioni, ha abbandonato la nostra Penisola, favorendo un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se, al centro-sud continuano ad affluire masse d’aria fresca provenienti dai vicini Balcani che favorisco annuvolamenti sul settore adriatico e persino instabilità al meridione. Non cambierà di molto la situazione in questo fine settimana, venti provenienti dai quadranti nord-orientali continueranno a soffiare anche sulla nostra Regione e ciò darà luogo ad annuvolamenti soprattutto sul settore centro-orientale dove, occasionalmente, potranno verificarsi precipitazioni, più probabili sulle zone collinari e a ridosso dei rilievi. Da lunedì le correnti settentrionali tenderanno ad intensificarsi anche sulla nostra Regione e ciò favorirà un’ulteriore intensificazione della nuvolosità e dei fenomeni soprattutto sul versante orientale. Ma a partire da martedì la situazione tenderà a peggiorare ulteriormente a causa dell’arrivo di un nucleo di aria fresca proveniente dall’Europa nord orientale che, alla base dei dati attuali, attraverserà le regioni settentrionali e si riverserà sul Mediterraneo occidentale, favorendo la formazione e l’approfondimento di una vasta circolazione depressionaria alla quale sarà associata una nuova fase di maltempo, anche per la nostra Regione, specie da mercoledì-giovedì. Vedremo.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore orientale e costiero. Non si escludono deboli precipitazioni, più probabili a ridosso dei rilievi, sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Possibili ampie schiarite, più frequenti sulla Marsica e nell’Aquilano. Poche variazioni nella giornata di domenica anche se aumenterà la probabilità di ampie schiarite.
Temperature: Generalmente stazionarie ma al disotto delle medie stagionali.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi, specie lungo la fascia costiera.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!