Intensa perturbazione in azione al meridione interesserà marginalmente anche l'Abruzzo

La nostra Penisola è interessata da un’intensa perturbazione di matrice afro-mediterranea che, nel corso delle prossime ore, favorirà episodi di maltempo su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, dove sono attese piogge diffuse e manifestazioni temporalesche localmente di forte intensità. Nuvolosità che, nelle prossime ore, si estenderà ulteriormente anche verso la nostra Regione dove non si escludono precipitazioni, anche se la tendenza è verso un graduale ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche in quanto, tra venerdì e sabato, è previsto un nuovo peggioramento con precipitazioni e temperature in calo, in attesa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana che, tra domenica e lunedì, garantirà tempo stabile, prevalentemente soleggiato al centro-sud con temperature in sensibile aumento.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo molto nuvoloso o coperto con banchi di nebbia sul versante orientale e possibili deboli precipitazioni tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio, più probabili lungo la fascia costiera e nel chietino. Un graduale ma temporaneo miglioramento è previsto nel corso del pomeriggio-sera e nella mattinata di venerdì anche se, tra venerdì sera e sabato pomeriggio, torneranno a manifestarsi annuvolamenti e rovesci, in attesa di un generale miglioramento previsto nelle giornate di domenica e lunedì.
Temperature: Generalmente stazionarie.
Venti: Deboli dai quadranti meridionali (Sud-orientali), con possibili rinforzi nel corso della giornata.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!