L'Abruzzo alle prese con l'instabilità diffusa: ancora rovesci e possibilità di temporali

La nostra Penisola risulta ancora interessata da una vasta circolazione depressionaria in ulteriore approfondimento sulla Sardegna e sul Canale di Sicilia, che mantiene attive condizioni di instabilità anche sulla nostra Regione, a causa del richiamo di masse d’aria fredda provenienti dai quadranti orientali. Aria fredda che favorisce e darà luogo ad annuvolamenti diffusi soprattutto sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera, dove sono attesi rovesci e possibili manifestazioni temporalesche, soprattutto nelle prossime ore. Una temporanea attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni è attesa dalla mattinata di venerdì e nel pomeriggio-sera anche se, nella giornata di sabato, torneranno a manifestarsi episodi di instabilità, soprattutto sul settore orientale. Un graduale miglioramento è previsto da domenica. L1
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo da nuvoloso a coperto con rovesci sulla Marsica e nell’Aquilano, nevosi al disopra dei 900-1000 metri. Possibili temporanee schiarite sul settore orientale, specie nel teramano, mentre annuvolamenti consistenti torneranno a manifestarsi nel corso della giornata, specie sul settore orientale e lungo la fascia costiera, con rovesci e possibilità di temporali. Tempo instabile anche in serata-nottata e nelle prime ore della giornata di venerdì, specie sul settore orientale con possibilità di temporali.
Temperature: Generalmente stazionarie.
Venti: Deboli dai quadranti orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!