Atteso nuovo aumento dell'instabilità al nord e lungo la dorsale appenninica

La nostra Penisola è interessata dal passaggio di un corpo nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale che, nelle prossime ore, attraverserà gran parte delle nostre regioni, favorendo un nuovo aumento dell’instabilità al nord e lungo la dorsale appenninica con formazioni temporalesche che interesseranno anche la nostra Regione, specie nel pomeriggio-sera, in particolar modo le zone montuose e il settore orientale. Una graduale attenuazione della nuvolosità è prevista in tarda serata e in nottata ma nel pomeriggio di venerdì saranno possibili nuovi addensamenti sulle zone montuose, localmente associati a precipitazioni, in attenuazione in serata-nottata. L1
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso ma la tendenza è verso un ulteriore aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose, specie nel pomeriggio, con possibili rovesci e manifestazioni temporalesche che, dalle zone montuose, tenderanno ad estendersi verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Non si escludono occasionali sconfinamenti fin verso le aree costiere ma, in serata-nottata è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità.
Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.
Venti: Orientali lungo la fascia costiera con possibili rinforzi durante le ore centrali della giornata. Occidentali sulle zone interne e montuose.
Mare: Inizialmente quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento durante le ore centrali della giornata.

error: Content is protected !!