Ulteriore temporaneo miglioramento del tempo, ma permangono ancora annuvolamenti

Sulla nostra Penisola il tempo è ulteriormente migliorato anche se permangono annuvolamenti soprattutto sul versante adriatico dove, nelle prossime ore, potranno manifestarsi ancora deboli precipitazioni a carattere sparso, mentre una vasta circolazione depressionaria posizionata sulle Baleari, tenderà gradualmente a spostarsi verso levante, favorendo un progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle nostre isole maggiori e, da domenica pomeriggio, anche sulla nostra Regione, dove sono attese precipitazioni a partire dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la serata-nottata. A causa dell’ulteriore aumento delle temperature, è previsto un graduale aumento della quota neve intorno ai 1200-1400 metri, mentre piogge interesseranno gran parte delle restanti zone, in particolar modo nella giornata di lunedì, quando le precipitazioni dovrebbero risultare temporaneamente più intense. A causa della pioggia che cadrà sulle zone recentemente interessate da copiose nevicate e dal lieve rialzo delle temperature previsto dalle prossime ore, non è da escludere un innalzamento della portata dei fiumi e un rischio elevato di slavine e frane, anche sulle zone collinari e alto collinari. Un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso, finalmente, a partire dalla giornata di mercoledì, con ampie schiarite a partire dal teramano, in estensione verso le restanti zone nel corso della giornata. L2
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso sul settore orientale con possibili deboli precipitazioni e banchi di nebbia sulle zone alto collinari e montuose, mentre schiarite interesseranno la Marsica e l’aquilano. La tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità in serata-nottata e nella giornata di domenica, a partire dalla Marsica e dall’aquilano, in estensione verso le restanti zone entro la serata con precipitazioni.
Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti orientali o sud-orientali.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!