Residua variabilità al mattino, tempo in graduale miglioramento dal pomeriggio-sera

La nostra Penisola, ed in particolare il settore adriatico centro-meridionale, risulta ancora interessato da masse d’aria fresca di origine atlantica che, in nottata, ha favorito lo sviluppo di temporali sul vicino Molise e sul Gargano, mentre annuvolamenti e occasionali precipitazioni hanno interessato anche la nostra Regione dove, tuttavia, dalle prossime ore, è previsto un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche, specie nel corso della seconda metà della giornata. La perturbazione che ha interessato le nostre regioni nel fine settimana tenderà, infatti, a spostarsi ulteriormente verso i vicini Balcani e verso la Grecia, favorendo un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche e una progressiva rimonta di un promontorio di alta pressione che garantirà condizioni di tempo stabile per gran parte della settimana e favorirà un graduale aumento delle temperature, specie nei prossimi giorni. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici non escludono, tuttavia, un possibile aumento dell’instabilità nel fine settimana, a causa dell’avvicinamento di masse d’aria umida di origine atlantica: vedremo.
Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti consistenti sulle zone montuose e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, dove non si escludono rovesci, specie al mattino, ma la tendenza è verso una graduale attenuazione della nuvolosità a partire dal pomeriggio-sera e nel corso della nottata, ad iniziare dalla fascia costiera.
Temperature: In diminuzione nei valori minimi, in lieve aumento nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera, specie nel vastese.
Mare: Generalmente mosso.

error: Content is protected !!