Instabilità in ulteriore attenuazione a causa della progressiva rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice africana in estensione verso l’Europa centro-occidentale

Sulla nostra penisola la pressione è in aumento a causa della progressiva espansione di un promontorio di alta pressione di matrice africana che, nel corso dei prossimi giorni, tornerà a spingersi nuovamente verso la Spagna, la Francia, l’Europa centrale, la Scandinavia e persino parte dell’Europa orientale, favorendo un generale aumento delle temperature, anche sensibile su Francia, Spagna e Germania, specie nei prossimi giorni. Anche sulla nostra penisola è previsto un graduale aumento delle temperature che riguarderà principalmente le regioni nord-occidentali, la Sardegna e il settore tirrenico, mentre le regioni adriatiche, almeno fino ai primi giorni della prossima settimana, saranno marginalmente interessate da correnti settentrionali che manterranno le temperature più basse rispetto alle restanti zone, anche se è previsto un progressivo aumento delle temperature rispetto ai giorni scorsi. L’instabilità che nella giornata di ieri ha favorito lo sviluppo di temporali lungo la dorsale appenninica, tenderà ad attenuarsi nel fine settimana, anche se non si escludono addensamenti pomeridiani e occasionali rovesci sulle zone montuose, in estensione verso la Marsica e il vicino Lazio, in attenuazione in serata e in nottata. Alta pressione e temperature in ulteriore aumento nel corso della prossima settimana ma con valori meno elevati sulle regioni adriatiche dove, tuttavia, è previsto un graduale aumento dei tassi di umidità.

Immagine al visibile ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 05.58

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili addensamenti pomeridiani sulle zone montuose, dove non si escludono occasionali rovesci, anche a carattere temporalesco, meno estesi rispetto alla giornata di eri, in estensione verso il vicino Lazio ma in attenuazione nel tardo pomeriggio e in serata. Poche novità nella giornata di domenica, anche se è atteso un ulteriore aumento delle temperature.

Temperature: In aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza con possibili rinforzi lungo le coste.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!