Tempo freddo ed instabile nelle prossime ore con possibili addensamenti pomeridiani associati a rovesci nevosi sulle zone interne e montuose. Attese nevicate su Marsica, Aquilano e Alto Sangro tra stasera e sabato mattina. Nuovo peggioramento nel fine settimana con temperature in calo, rovesci, nevicate a bassa quota

Sulla nostra penisola continua ad essere presente una vasta conca di aria fredda in quota che mantiene attive condizioni di instabilità sulle regioni adriatiche, mentre masse d’aria umida provenienti dal Mediterraneo occidentale e dalla Francia determinano lo sviluppo di sistemi nuvolosi che scivolano verso le regioni centro-meridionali tirreniche, favorendo la formazione di un minimo di bassa pressione in ulteriore approfondimento nel fine settimana. E proprio a causa dell’approfondimento di un minimo depressionario sulle regioni meridionali, masse d’aria fredda provenienti dai vicini Balcani verranno richiamate verso le regioni centro-meridionali adriatiche, con conseguente peggioramento delle condizioni atmosferiche nel fine settimana, temperature in calo e rovesci di neve che potranno manifestarsi anche a quote collinari, intorno ai 300-500 metri ma localmente a quote più basse nell’entroterra Pescarese e nel Teramano. Situazione favorevole a nuove nevicate sulla Marsica, nell’Aquilano, Valle Peligna e Alto Sangro tra stasera e il fine settimana, con freddo che, alla base dei dati attuali, continuerà a manifestarsi anche nei primi giorni della prossima settimana, a causa del continuo afflusso di aria molto fredda proveniente dai vicini Balcani e dall’Europa orientale.

Modello ICON-EU – fonte WXCHARTS.COM

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti a ridosso dei rilievi in temporanea attenuazione in mattinata, tuttavia nel corso del pomeriggio torneranno a formarsi addensamenti sulle zone montuose, con possibili rovesci nevosi, mentre dal tardo pomeriggio-sera è previsto un graduale aumento della nuvolosità sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro con precipitazioni a prevalente carattere nevoso, specie sulla Marsica, sull’Alto Sangro e sul vicino Molise. In nottata e nelle prime ore della mattinata di sabato addensamenti torneranno a manifestarsi sul settore orientale e costiero con possibili precipitazioni sparse, accompagnate da un graduale rinforzo dei venti di Grecale, mentre dal pomeriggio saranno possibili rovesci sparsi su gran parte del settore adriatico, con nevicate intorno ai 300-500 metri ma, occasionalmente, anche a quote lievemente inferiori nel Teramano e nell’entroterra Pescarese.

Temperature: Generalmente stazionarie ma al disotto delle medie stagionali. Una nuova diminuzione è prevista nel fine settimana.

Venti: Deboli dai quadranti orientali, in rinforzo da stanotte e nel corso del fine settimana.

Mare: Generalmente mosso. Moto ondoso in aumento nel fine settimana.

Giovanni de Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!