Tra oggi e la giornata di giovedì transiteranno corpi nuvolosi di origine atlantica che potranno favorire episodi di instabilità nel pomeriggio-sera e nella giornata di giovedì

La nostra penisola è interessata dal transito di un debole sistema nuvoloso proveniente dalla Francia che, nelle prossime ore, si spingerà verso le regioni centrali, favorendo annuvolamenti ed anche un graduale aumento dell’instabilità che si manifesterà soprattutto nel corso del pomeriggio-sera, in particolare sulle zone interne e montuose. Anche la giornata di giovedì sarà caratterizzata da condizioni di instabilità che si manifesteranno in particolare sulle zone interne delle nostre regioni centrali, tuttavia non si escludono fenomeni in sconfinamento verso il settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise, specie al mattino, con venti dai quadranti nord-orientali in rinforzo. Da venerdì la situazione tornerà gradualmente a migliorare ma si tratterà di un miglioramento temporaneo in attesa dell’arrivo di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nella giornata di sabato, attraverserà le nostre regioni centro-meridionali e, molto probabilmente, determinerà un peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulle nostre regioni, ad iniziare dai settori appenninici: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con nubi medio-alte in ulteriore intensificazione in mattinata, ma non si prevedono fenomeni di rilievo. Dal pomeriggio, passato il sistema nuvoloso, la nuvolosità tornerà ad intensificarsi sulle zone montuose, sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro, con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in attenuazione in serata e in nottata. I rovesci saranno più probabili sul settore occidentale della nostra regione, tuttavia non si escludono sconfinamenti verso il settore orientale, in particolare nel Chietino, entro il tardo pomeriggio-sera. Nella mattinata di giovedì la nuvolosità tornerà ad intensificarsi nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, a causa dell’arrivo di venti freschi dai quadranti settentrionali.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli a regime di brezza. Da giovedì mattina tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali rinforzando, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!