La rimonta di un promontorio di alta pressione favorirà un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche nelle prossime ore e garantirà un fine settimana all’insegna del tempo stabile

Sulla nostra penisola la pressione è in aumento a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione proveniente dall’Europa centro-occidentale che, a partire dalle prossime ore e nel corso del fine settimana, si estenderà verso la nostra penisola, favorendo un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche e condizioni di tempo stabile almeno fino alla serata di domenica. Si è infatti appena conclusa l’ultima fase di maltempo caratterizzata dalla persistenza di un vortice depressionario, dapprima posizionato sulla Sardegna e, in queste ultime ore sul settore ionico, maltempo che ha interessato anche le regioni centrali soprattutto nella giornata di ieri, provocando rovesci diffusi sul settore adriatico, anche a carattere temporalesco. Nelle prossime ore saranno presenti residui annuvolamenti ma la tendenza è verso un graduale ed ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche con ampie schiarite, ad iniziare dalle Marche, in estensione verso la nostra regione e verso il vicino Molise. Nel fine settimana, inoltre, a causa del cielo sereno o poco nuvoloso, è prevista una progressiva diminuzione delle temperature, in particolare nei valori minimi, mentre le massime subiranno un graduale aumento portandosi nuovamente ben al disopra delle medie stagionali.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino con nuvolosità in graduale attenuazione nel corso della mattinata. Cielo poco nuvoloso sulla Marsica, nell’Aquilano e sulla Valle Peligna, con possibili banchi di nebbia, specie durante le ore più fredde della giornata, in diradamento nel corso della mattinata. Tempo stabile e prevalentemente soleggiato (con possibili velature in arrivo dai vicini Balcani) nel corso del fine settimana con foschie e banchi di nebbia nelle pianure e nelle valli, specie durante le ore serali, notturne e al primo mattino.

Temperature: In diminuzione nei valori minimi, in aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili residui rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!