Fine settimana caratterizzato da ampie schiarite su gran parte delle regioni centrali ma non mancheranno addensamenti e rovesci sabato sera/notte e domenica sera/notte, specie su Abruzzo e Molise

Sulla nostra penisola continuano a giungere, anche se marginalmente, masse d’aria fredda dai vicini Balcani che, in queste ultime ore, determinano addensamenti soprattutto sulla Puglia e sulle restanti regioni meridionali, mentre ampie schiarite sono in atto sulle regioni centrali dove, nelle prossime ore, prevarrà il bel tempo ma con temperature al disotto delle medie stagionali. Infiltrazioni di aria fredda dai Balcani potranno, tuttavia, favorire lo sviluppo di addensamenti sul settore adriatico di Abruzzo e Molise tra stasera e domenica mattina con possibili rovesci sparsi, seguiti da schiarite; nuovi addensamenti potranno manifestarsi da domenica sera e nelle prime ore della mattinata di lunedì con possibili rovesci, nevosi anche a bassa quota, a causa di una nuova probabile diminuzione delle temperature. Si tratterà di fenomeni a carattere sparso che saranno seguiti da un nuovo probabile miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso della giornata di martedì.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata, più probabili a ridosso dei rilievi che si affacciano sul versante adriatico. In serata e in nottata saranno possibili annuvolamenti consistenti sull’Adriatico centrale, in estensione verso il settore orientale della nostra regione, dove non mancheranno occasionali rovesci, nevosi fino a bassa quota, in miglioramento in tarda nottata e nelle prime ore della mattinata di domenica. Gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino su gran parte del territorio regionale, attenzione: si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati. Nella giornata di domenica prevarrà il bel tempo soprattutto al mattino e nel pomeriggio, tuttavia dal tardo pomeriggio-sera e in nottata saranno possibili nuovi addensamenti e precipitazioni sparse, specie sul settore adriatico, in particolare nel Pescarese e nel Chietino, con rovesci nevosi fino a bassa quota. Possibile graupeln (neve tonda) anche in pianura, specie in nottata e nelle prime ore della mattinata di lunedì.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi. In lieve aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali. Da stasera tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera e sull’Adriatico centrale.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!