L’alta pressione in graduale attenuazione favorirà l’arrivo di corpi nuvolosi (e sabbia in sospensione in quota) su gran parte delle nostre regioni. Possibili deboli precipitazioni venerdì

L’area di alta pressione che in questi ultimi giorni ha favorito condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato soprattutto al centro-sud, tenderà ulteriormente ad attenuarsi e, di conseguenza, una vasta circolazione depressionaria posizionata sulla penisola iberica, tenderà gradualmente a spostarsi verso l’Algeria e verso la Tunisia, determinando l’arrivo di corpi nuvolosi anche sulla nostra penisola e il ritorno della sabbia in sospensione in quota. Nelle prossime ore saranno presenti annuvolamenti diffusi su gran parte delle nostre regioni, tuttavia nella giornata di venerdì saranno possibili anche occasionali precipitazioni a carattere sparso, miste a sabbia, anche su Marche, Abruzzo e Molise, in particolare sul settore adriatico e sulle zone pedecollinari. Nella giornata di sabato assisteremo ad una temporanea attenuazione della nuvolosità anche sulle regioni centrali con probabili schiarite, ma si tratterà di una fase temporanea in quanto, come anticipato nei precedenti aggiornamenti, masse d’aria fredda provenienti dall’Europa orientale raggiungeranno le nostre regioni adriatiche daranno luogo ad un graduale aumento dell’instabilità e un nuovo generale calo delle temperature.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso per la presenza di nubi medio-alte e stratificate, miste a polvere/sabbia africana in sospensione in quota. Non si escludono addensamenti consistenti sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, occasionalmente associati a deboli precipitazioni, miste a sabbia, specie sui rilievi. Nella giornata di venerdì aumenterà la probabilità di precipitazioni su gran parte del versante adriatico.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi.

Venti: Deboli orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!