Instabilità in attenuazione rispetto alla giornata di ieri ma non mancheranno addensamenti pomeridiani e possibili rovesci lungo la dorsale appenninica. Fine settimana con instabilità in aumento e temperature in calo

Il cedimento del promontorio di alta pressione di matrice nord africana e il concomitante transito di masse d’aria umida di origine atlantica in quota hanno favorito un generale aumento dell’instabilità nella giornata di ieri anche sulle nostre regioni centrali con frequenti manifestazioni temporalesche anche di forte intensità, accompagnate da violente raffiche di vento e da grandinate. Nelle prossime ore l’instabilità si attenuerà rispetto alla giornata di ieri anche se, come anticipato nei precedenti aggiornamenti, nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti lungo la dorsale appenninica, con possibili rovesci, anche a carattere temporalesco, in attenuazione in serata e in nottata. Inoltre, alla base dei dati attuali, nel fine settimana assisteremo ad un nuovo temporaneo cedimento del promontorio di alta pressione di matrice africana soprattutto al centro-nord, con masse d’aria fresca di origine atlantica che scivoleranno verso le nostre regioni nord-orientali e sul settore adriatico, favorendo un nuovo aumento dell’instabilità lungo la dorsale appenninica e sul settore adriatico, con temperature in diminuzione, grazie al rinforzo dei venti settentrionali che faranno tornare le temperature in linea con le medie stagionali almeno fino a lunedì.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso ma con possibili addensamenti durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, specie sulle zone interne e montuose, dove non si escludono occasionali rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, in attenuazione in serata e in nottata. I fenomeni saranno meno frequenti e a carattere sparso rispetto alla giornata di ieri. Poche novità nella giornata di venerdì, prevalenza di bel tempo con addensamenti pomeridiani e occasionali rovesci localizzati sui rilievi nel corso del pomeriggio.

Temperature: Stazionarie o in lieve diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!