di domenica 19 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Corpi nuvolosi interesseranno il centro-nord nel weekend, deciso peggioramento da lunedì

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 20 settembre 2014, 7:11 | 787 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è interessata dal passaggio di sistemi nuvolosi generati dalla confluenza tra masse d’aria calda di matrice afro-mediterranea con masse d’aria umida e più fresca di origine atlantica, che determinano condizioni di tempo instabile e a tratti molto perturbato soprattutto su Toscana, Umbria, Marche ed Emilia-Romagna dove, in queste ultime ore, sono tornati a manifestarsi rovesci e temporali. Annuvolamenti e precipitazioni attesi anche sulla nostra Regione, localmente a carattere temporalesco, soprattutto in mattinata, mentre nel corso del pomeriggio saranno possibili schiarite ma permarranno condizioni di instabilità con rischio di nuovi addensamenti associati a precipitazioni, specie sul settore centro-orientale. Andrà meglio nella giornata di domenica, specie al centro-sud, ampie schiarite potranno interessare anche la nostra Regione ma attenzione, da lunedì è previsto un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche favorito dall’arrivo di un impulso di aria fredda proveniente dall’Europa centro-settentrionale che, alla base dei dati attuali, raggiungerà le nostre regioni centro-settentrionali adriatiche, favorendo frequenti rovesci e manifestazioni temporalesche anche di forte intensità, accompagnati da raffiche di vento e da una generale diminuzione delle temperature. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo da nuvoloso a coperto con possibilità di precipitazioni, localmente miste a sabbia africana presente in sospensione in atmosfera. Non si escludono fenomeni temporaleschi, più probabili su alto Aquilano, sul Teramano e, localmente, nel Pescarese. Schiarite tra la tarda mattinata e il pomeriggio, tuttavia permarranno condizioni di instabilità con possibili nuovi addensamenti sulle zone montuose e sul settore orientale con possibilità di precipitazioni. Atteso miglioramento nella giornata di domenica anche se permarranno condizioni di instabilità.

Temperature: Generalmente stazionarie ma al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali con rinforzi sull’Adriatico centrale.

Mare: Generalmente mosso.