Instabilità in temporanea attenuazione rispetto ai giorni scorsi, tuttavia saranno possibili addensamenti pomeridiani e occasionali rovesci sulle zone montuose e pedecollinari. Torna a peggiorare domenica

Rispetto ai giorni scorsi il tempo sulla nostra penisola è migliorato, una debole rimonta dell’alta pressione sulle estreme regioni meridionali ha favorito una graduale e temporanea attenuazione dell’instabilità che, tuttavia potrà continuare a manifestarsi occasionalmente lungo la dorsale appenninica, specie tra Marche e Abruzzo, in particolare nel pomeriggio, ma risulterà meno accentuata rispetto ai giorni scorsi. Sull’Italia continuano, infatti, ad affluire masse d’aria umida di origine atlantica che, nella giornata di venerdì, favoriranno annuvolamenti su gran parte delle regioni centro-meridionali, ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate. Nel fine settimana è previsto un nuovo graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche, in particolare nella giornata di domenica, a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione sul Mediterraneo occidentale che favorirà la discesa di masse d’aria fresca verso le nostre regioni centro-meridionali adriatiche. Sabato pomeriggio l’instabilità pomeridiana lungo la dorsale appenninica tornerà ad aumentare, mentre nella giornata di domenica il tempo peggiorerà su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia a causa dell’arrivo di masse d’aria fresca ed instabile che porteranno annuvolamenti, rovesci e possibilità di temporali che continueranno a manifestarsi anche nella giornata di lunedì.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili foschie/banchi di nebbia nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano, in diradamento nel corso della mattinata. Dal pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità sulle zone montuose con possibili rovesci, anche a carattere temporalesco, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, ma in attenuazione dal tardo pomeriggio-sera. Da domani è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale, ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni.

Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera e collinare, in temporanea intensificazione nel pomeriggio. Occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata e nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!