Masse d’aria fredda in arrivo dai vicini Balcani favoriranno annuvolamenti, temperature in calo e deboli precipitazioni nevose fino a bassa quota

Come anticipato nei precedenti aggiornamenti, masse d’aria fredda hanno iniziato a raggiungere le regioni centro-meridionali adriatiche e, nelle prossime ore, determineranno un ulteriore calo delle temperature, annuvolamenti e possibili precipitazioni a carattere sparso, nevose fino a quote molto basse (200-300 metri), ma localmente, miste a pioggia, anche in pianura. In serata e in nottata assisteremo ad una graduale attenuazione della nuvolosità sul settore adriatico, tuttavia tra domenica e lunedì transiterà un veloce sistema nuvoloso che favorirà episodi nevosi sulla Marsica, nell’Aquilano e, fino a quote molto basse, anche nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino. Successivamente, alla base dei dati attuali, è previsto un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione tra martedì e mercoledì, in attesa dell’avvicinamento di una perturbazione atlantica che sarà preceduta da un rinforzo dei venti di Libeccio che, molto probabilmente, determineranno un generale aumento delle temperature.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili deboli precipitazioni, nevose al disopra dei 200-300 metri ma, occasionalmente, anche a quote più basse o in pianura. I fenomeni saranno più probabili sulle zone pedemontane e collinari, tuttavia non si escludono rovesci di neve, localmente misti a pioggia, anche lungo le aree costiere. Deboli nevicate potranno manifestarsi anche nell’Aquilano, specie in mattinata e nel primo pomeriggio, mentre la tendenza successiva è verso un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche tra stasera-notte e le prime ore della giornata di domenica, in attesa del transito di un veloce sistema nuvoloso, tra domenica e lunedì, che favorirà nevicate nell’Aquilano e, a quote molto basse, anche nel Teramano, Pescarese e Chietino.

Temperature: In diminuzione, anche sensibile sul settore adriatico.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti nord-orientali.

Mare: Mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!