Tempo stabile al mattino ma torna il maltempo da stasera: una nuova intensa perturbazione attraverserà le nostre regioni tra stasera e sabato sera

Sulle nostre regioni centrali il tempo è decisamente migliorato rispetto alla giornata di ieri, tuttavia si tratta di una fase temporanea in quanto come anticipato nei precedenti aggiornamenti, una nuova intensa perturbazione di origine nord atlantica si estenderà verso la nostra penisola e favorirà la formazione di un minimo depressionario sulle regioni centrali, in spostamento verso le regioni meridionali entro la giornata di sabato. Di conseguenza le nostre regioni saranno interessate da un’intensa fase di maltempo caratterizzata da rovesci diffusi, venti in rinforzo, temperature in calo e nevicate fino a bassa quota, specie nella giornata di sabato, a causa del richiamo di masse d’aria fredda dai vicini Balcani provocato dall’approfondimento del minimo depressionario. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dalla tarda serata-nottata di sabato, ad iniziare dalle Marche, in estensione verso l’Abruzzo e verso il Molise nella mattinata di domenica. Il peggioramento si manifesterà da stasera ad iniziare dai settori appenninici, con rovesci in estensione verso il settore adriatico ma da stasera-notte il maltempo sarà particolarmente intenso sulle Marche, in particolare nel Maceratese, nel Fermano e nell’Ascolano ma nella mattinata di sabato si manifesterà anche sulla nostra regione, in particolare nel Teramano, dove sono attese precipitazioni diffuse per gran parte della giornata di sabato, con fenomeni che si estenderanno verso le restanti zone entro la giornata. Migliora in tarda serata-nottata e nella giornata di domenica.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso al mattino, tuttavia nel corso della giornata è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalle zone interne e montuose, con un ulteriore peggioramento nel tardo pomeriggio e in serata, ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano, dove sono attese precipitazioni in intensificazione e in estensione verso il settore adriatico in tarda serata-nottata. Nelle prime ore della mattinata di sabato saranno possibili schiarite nel Chietino e localmente nel Pescarese, mentre le precipitazioni continueranno a manifestarsi nell’Aquilano e nel Teramano. Nella giornata di sabato le precipitazioni torneranno ad intensificarsi su gran parte del settore adriatico e saranno accompagnate da venti di Grecale in rinforzo e temperature in calo, con quota neve in calo entro il pomeriggio-sera intorno ai 500-700 metri. Tempo in miglioramento dalla tarda serata-nottata ad iniziare dal Teramano, in estensione verso le restanti zone entro la mattinata di domenica.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi. Una nuova diminuzione è attesa nella giornata di sabato.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali, in temporaneo rinforzo nel corso della giornata. Da stanotte tenderanno a provenire dai quadranti orientali o nord-orientali, rinforzando nella mattinata di sabato.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in aumento, specie nella giornata di sabato.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L2

Lascia un commento

error: Content is protected !!