Il rinforzo dell’alta pressione garantirà condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni almeno fino a domenica

Sulla nostra penisola la pressione è in aumento a causa dell’espansione di una vasta area di alta pressione posizionata sull’Europa centro-occidentale che, a partire dalle prossime ore, si estenderà ulteriormente verso la nostra penisola, favorendo condizioni di tempo stabile, prevalentemente soleggiato (residui annuvolamenti al meridione, sul Molise e sulla Puglia) e temperature massime in graduale aumento, specie sulle zone collinari, alto collinari e montuose. Non si prevedono sostanziali variazioni nei prossimi giorni, in particolare nel fine settimana, l’alta pressione continuerà a garantire tempo stabile e prevalentemente soleggiato, tuttavia saranno possibili foschie e occasionali banchi di nebbia non solo sulla Pianura Padana ma, localmente, anche lungo il settore adriatico delle nostre regioni, specie durante le ore più fredde della giornata. Da lunedì l’alta pressione tenderà ad attenuarsi e, di conseguenza, masse d’aria umida di origine atlantica raggiungeranno la nostra penisola favorendo un progressivo aumento della nuvolosità e possibili precipitazioni sparse: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con temperature massime in graduale lieve aumento. Gelate diffuse durante le ore serali, notturne e al primo mattino, specie sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sangro, localmente anche nelle valli che si affacciano sul versante adriatico. Si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati, attenzione. Poche novità per la giornata di sabato, prevalenza di bel tempo e temperature massime in graduale lieve aumento, specie sulle zone collinari, alto collinari e montuose.

Temperature: In lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con residui rinforzi nel Vastese, in attenuazione nel pomeriggio-sera.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in graduale attenuazione.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!