Atteso un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche nelle prossime ore e nella giornata di sabato con temperature in graduale diminuzione. Una nuova perturbazione è attesa da domenica sera e nei primi giorni della prossima settimana

L’alta pressione che fino alla giornata di ieri ha garantito tempo stabile e prevalentemente soleggiato tenderà ulteriormente ad attenuarsi, favorendo l’arrivo di masse d’aria umida provenienti dal Mediterraneo occidentale che determineranno annuvolamenti anche sulle regioni centrali, ad iniziare dal settore tirrenico e sulle zone appenniniche, con possibilità di precipitazioni. Dalla serata-nottata, inoltre, masse d’aria fredda provenienti dall’Europa centrale raggiungeranno le regioni centro-settentrionali adriatiche, favorendo la formazione di corpi nuvolosi che determineranno annuvolamenti e precipitazioni su Marche, Abruzzo e, nella giornata di sabato, anche sul Molise. Non si tratterà di un peggioramento organizzato, tuttavia precipitazioni sparse si manifesteranno un po’ su tutte le regioni centrali e le temperature subiranno una graduale diminuzione soprattutto nella giornata di sabato, con possibili nevicate sui rilievi appenninici al disopra dei 1200-1400 metri. Da domenica pomeriggio, inoltre, un sistema nuvoloso in sviluppo sul Mediterraneo occidentale e sulla Sardegna, si estenderà verso le nostre regioni, favorendo un nuovo peggioramento che si manifesterà anche nei primi giorni della prossima settimana.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso con nuvolosità in graduale aumento sulla Marsica, sull’Alto Sangro e nell’Aquilano, con possibili precipitazioni sparse in estensione, entro il tardo pomeriggio-sera, verso le zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico. Dalla serata-nottata, inoltre, annuvolamenti consistenti si manifesteranno nel Teramano con possibilità di rovesci, in estensione verso il Pescarese, il Chietino e le zone montuose entro la mattinata di sabato, con venti in graduale rinforzo e temperature in diminuzione.

Temperature: Stazionarie nelle prossime ore ma la tendenza è verso una graduale diminuzione a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di sabato.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali. Da stanotte tenderanno a provenire dai quadranti nord-orientali.

Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in aumento nel pomeriggio-sera e nel corso della giornata di sabato.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!