Instabilità in graduale aumento sulla nostra penisola, soprattutto sull’arco alpino e lungo la dorsale appenninica a causa di infiltrazioni di aria fresca provenienti dall’Europa centrali

Un promontorio di alta pressione di matrice africana, in ulteriore rafforzamento nelle prossime ore, continuerà a favorire tempo stabile e temperature abbondantemente al disopra delle medie stagionali sulla penisola iberica, sul Mediterraneo occidentale e sulla Francia, mentre sul bordo settentrionale e orientale di questa vasta figura anticiclonica scorrono masse d’aria fresca ed instabile che, a partire dalle prossime ore, raggiungeranno la nostra penisola e favoriranno un graduale aumento dell’instabilità dapprima sull’arco alpino centro-orientale e, successivamente, anche lungo la dorsale appenninica, con elevata probabilità di addensamenti e di temporali. Inoltre, tra mercoledì e giovedì, addensamenti potranno interessare anche il settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise, con possibilità di rovesci, anche a carattere temporalesco, in ulteriore intensificazione poi, nel pomeriggio-sera, sulle zone interne e montuose. Nel fine settimana sembra possibile un ulteriore aumento delle temperature anche sulle nostre regioni centrali, tuttavia alla base dei dati attuali dovrebbe trattarsi di una fase temporanea, in attesa dell’arrivo di correnti atlantiche che, se confermate, porterebbero una nuova fase instabile su gran parte delle nostre regioni.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in graduale aumento nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, specie sulle zone interne e montuose, con possibili temporali, localmente di moderata intensità, in estensione verso l’Aquilano, verso la Marsica e verso l’Alto Sangro, in attenuazione in serata e in nottata. Poche novità nel corso della giornata di mercoledì: poco nuvoloso al mattino, addensamenti pomeridiani sui rilievi con possibili temporali, in sconfinamento anche verso le zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, in attenuazione in serata e in nottata.

Temperature: Stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali con possibili rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in aumento nel corso della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!