Infiltrazioni di aria umida ed instabile favoriranno annuvolamenti, rovesci e temporali pomeridiani anche nella giornata odierna, specie sulle zone interne e montuose. Possibili temporali anche sul versante adriatico tra stasera e domattina

La situazione meteorologica è caratterizzata dalla presenza di un promontorio di alta pressione di matrice nord africana, presente su gran parte dell’Europa occidentale e sul Mediterraneo occidentale, che protegge la nostra penisola dall’arrivo di perturbazioni atlantiche anche se, come anticipato nei precedenti aggiornamenti, la posizione favorevole dell’alta pressione determina l’arrivo di masse d’aria umida provenienti dall’Europa centrale che, nelle prossime ore, torneranno a favorire lo sviluppo di addensamenti e di temporali, dapprima sulle zone interne e montuose, tuttavia in serata-nottata e nelle prime ore della mattinata di giovedì i fenomeni potranno manifestarsi anche sul settore adriatico e risultare di moderata intensità. Instabilità che continuerà a manifestarsi anche nella giornata di venerdì con elevata probabilità di addensamenti, rovesci e manifestazioni temporalesche su gran parte delle nostre regioni centrali, dapprima sui settori collinari e costieri, in estensione verso le zone appenniniche, in attenuazione in serata e in nottata. La tendenza successiva evidenzia l’espansione dell’alta pressione verso la nostra penisola nel corso del fine settimana che, se confermato, determinerà un generale aumento delle temperature anche sulle nostre regioni centrali.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso, specie al mattino, tuttavia nel pomeriggio assisteremo allo sviluppo di addensamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, inizialmente più probabili sulle zone montuose, sull’Aquilano, sulla Valle Peligna, in estensione verso la Marsica e verso l’Alto Sangro. In serata, in nottata e nelle prime ore della mattinata di giovedì non si escludono temporali in sconfinamento verso il settore adriatico, ad iniziare dalle zone pedecollinari, in estensione fin verso le aree costiere, con fenomeni localmente di moderata intensità.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento, specie nei valori massimi. In diminuzione nelle aree interessate dai temporali.

Venti: Deboli dai quadranti orientali lungo la fascia costiera e collinare, occidentali altrove. Possibili forti raffiche durante i temporali.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!