Residua instabilità al mattino con rovesci e manifestazioni temporalesche in graduale attenuazione in mattinata. Ulteriore miglioramento nel pomeriggio-sera

La nostra penisola risulta marginalmente interessata da impulsi di aria fredda provenienti dai vicini Balcani, legati ad un’intensa discesa di aria molto fredda di origine artica destinata principalmente verso l’Europa orientale, la Grecia e la Turchia: lo scorrimento di aria fredda sul Mare Adriatico ha favorito, come annunciato nei precedenti aggiornamenti, lo sviluppo di addensamenti nuvolosi a prevalente carattere temporalesco che, in queste ultime ore, hanno interessato anche la nostra regione, in particolar modo il Pescarese e, soprattutto, il Chietino, il Vastese, dove sono ancora in atto rovesci e manifestazioni temporalesche. Nelle prossime ore è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dal Pescarese, in estensione verso le restanti zone nel corso della mattinata e, soprattutto, nel pomeriggio, anche a causa della progressiva rimonta di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, garantirà tempo stabile anche sulla nostra regione almeno fino alla giornata di giovedì. Successivamente torneranno correnti atlantiche e sistemi nuvolosi che inizieranno ad interessare le regioni occidentali della nostra penisola: vedremo.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso nel Pescarese e nel Chietino con rovesci, anche a carattere temporalesco, localmente di moderata intensità, in particolar modo nel Vastese, dove non si escludono rovesci di neve tonda misti a pioggia fino a bassa quota (graupeln, neve granulare), in estensione verso le zone collinari e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Poco nuvoloso nel Teramano (settore settentrionale) e sul settore occidentale, tuttavia non si escludono addensamenti in mattinata, specie sulla Valle Peligna, dove saranno possibili occasionali rovesci, ma la tendenza è verso un progressivo miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso della tarda mattinata e nel pomeriggio.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi al mattino sul settore costiero e nel Vastese.

Mare: Generalmente mosso, localmente molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!