La giornata di martedì sarà caratterizzata da tempo stabile e temperature in aumento ma un nuovo peggioramento è atteso tra mercoledì e giovedì, anche in Abruzzo

La nostra penisola continua ad essere interessata dalla presenza di una vasta area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato con temperature al disopra delle medie stagionali, tuttavia a partire dalle prossime ore assisteremo ad una graduale attenuazione dell’alta pressione ad iniziare dalle regioni alpine, dove è atteso l’arrivo di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, tra domani e giovedì, scivolerà verso il settore adriatico e confluirà con masse d’aria umida provenienti dal Mediterraneo occidentale. Di conseguenza sulle nostre regioni peninsulari è previsto un graduale aumento dell’instabilità che, sulla nostra regione, si manifesterà soprattutto nel pomeriggio-sera di mercoledì, in nottata e nella mattinata di giovedì con annuvolamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, localmente di moderata intensità. Da venerdì è atteso un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione che garantirà tempo stabile su gran parte delle nostre regioni, che proseguirà molto probabilmente anche nel fine settimana.

Immagine all’infrarosso ricevuta dal satellite NOAA-19 intorno alle 6.14

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti a ridosso dei rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Temperature ancora al disopra delle medie stagionali, con punte massime localmente superiori ai +28°C/+30°C, specie nelle principali valli che si affacciano sul versante adriatico (Val Vomano, Val Pescara e Val di Sangro). Anche la giornata di mercoledì inizierà all’insegna del tempo stabile, tuttavia dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio è atteso un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche, ad iniziare dalle zone montuose e sul settore adriatico, con annuvolamenti, rovesci e possibilità di temporali.

Temperature: In ulteriore lieve aumento, con valori massimi localmente superiori ai +28°C/+30°C, specie nelle principali valli che si affacciano sul versante adriatico.

Venti: Deboli a regime di brezza o meridionali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in lieve aumento nel corso della giornata.

Lascia un commento

error: Content is protected !!