Martedì caratterizzato da annuvolamenti, venti di Libeccio in rinforzo e temperature in aumento a causa del transito di un veloce sistema nuvoloso di origine atlantica

La nostra penisola risulta interessata dal transito di un veloce sistema nuvoloso di origine atlantica che, in queste ultime ore, ha raggiunto gran parte delle nostre regioni centro-settentrionali, favorendo annuvolamenti, venti meridionali in rinforzo e temperature in aumento anche sulle regioni centrali. Nelle prossime ore assisteremo ad un ulteriore rinforzo dei venti di Libeccio con forti raffiche sulle zone appenniniche e sui settori adriatici di Marche, Abruzzo e Molise, e un conseguente aumento delle temperature, mentre annuvolamenti consistenti interesseranno le zone appenniniche dove non si escludono occasionali precipitazioni a carattere sparso, più probabili a ridosso dei rilievi. Da mercoledì i venti tenderanno gradualmente ad attenuarsi ma la nostra penisola sarà ancora marginalmente interessata dal transito di corpi nuvolosi anche se, alla base dei dati attuali, nel fine settimana assisteremo alla rimonta di un promontorio di alta pressione che garantirà condizioni di tempo stabile, soleggiato con temperature al disopra delle medie stagionali, anche se successivamente lo scenario meteorologico potrebbe radicalmente cambiare, ma si tratta di una tendenza da analizzare ed eventualmente confermare nei prossimi giorni.

Immagine IR NOAA-19

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili occasionali rovesci sul settore occidentale e sulle zone montuose, più probabili tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio. Venti di Libeccio (Garbino sul versante adriatico) in intensificazione con raffiche localmente superiori ai 70-90 Km/h, specie sulle zone montuose e sul versante orientale, in attenuazione in serata-nottata e nella giornata di mercoledì.

Temperature: In aumento, anche sensibile sul versante orientale.

Venti: Moderati o forti dai quadranti sud-occidentali. Garbino sul versante orientale con raffiche localmente superiori ai 70-90 Km/h, specie sul settore orientale e sulle zone montuose.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso. Poco mosso sottocosta.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!