L’instabilità si sposta al meridione, tuttavia annuvolamenti continueranno ad interessare gran parte delle regioni centrali con possibili residue precipitazioni, in ulteriore miglioramento nel fine settimana

La nostra penisola continua ad essere interessata da un nucleo di aria fresca in quota che, in queste ultime ore, ha raggiunto le regioni meridionali, favorendo un miglioramento delle condizioni atmosferiche su Marche e Abruzzo, mentre annuvolamenti, rovesci e manifestazioni temporalesche potranno ancora interessare, nelle prossime ore, il Molise e la Puglia; l’arrivo del nucleo di aria fresca ha determinato, inoltre, un generale calo delle temperature rispetto ai giorni scorsi, anche di oltre 10°C rispetto ai valori che si registravano fino a qualche giorno fa. Nelle prossime ore l’instabilità continuerà ad interessare il Molise, la Puglia e le restanti regioni meridionali, tuttavia non mancheranno occasionali addensamenti su Marche e Abruzzo che, localmente, potranno favorire precipitazioni a carattere sparso, più probabili sulle zone pedemontane e sul settore occidentale. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto nel fine settimana, tuttavia saranno ancora possibili annuvolamenti su Abruzzo e Molise, mentre le temperature torneranno gradualmente ad aumentare e, nel corso della prossima settimana, è prevista la rimonta di un promontorio di alta pressione che, se confermato, garantirà tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, con temperature in aumento ma con valori senza eccessi.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso lungo la fascia costiera e collinare, mentre annuvolamenti saranno presenti sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Annuvolamenti interesseranno anche la Valle Peligna, l’Aquilano e localmente la Marsica, e non si escludono occasionali precipitazioni a carattere sparso, specie nella seconda metà della giornata. In serata, in nottata e nelle prime ore della mattinata di venerdì, nuovi addensamenti potranno manifestarsi nel Teramano, Pescarese e Chietino con possibilità di occasionali rovesci, in attenuazione nel corso della giornata.

Temperature: Stazionarie o in lieve ulteriore diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti settentrionali.

Mare: Mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!