Tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione verso la nostra penisola. Attesa fase di maltempo nel fine settimana

Sulla nostra penisola la pressione è in ulteriore aumento a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che, dal Meediterraneo occidentale, si estenderà verso il Mediterraneo centrale nelle prossime ore, favorendo condizioni di tempo stabile, prevalentemente soleggiato con temperature massime in graduale aumento. Il tempo stabile proseguirà anche nella giornata di giovedì, tuttavia gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano un progressivo cedimento dell’alta pressione a partire da venerdì e, di conseguenza, una perturbazione di origine atlantica, proveniente dalla Francia, raggiungerà le nostre regioni tirreniche e determinerà la formazione e l’approfondimento di un vortice depressionario in estensione verso le nostre regioni centro-meridionali: di conseguenza masse d’aria fredda provenienti dall’Europa orientale e dai vicini Balcani verranno richiamate verso le nostre regioni dal minimo depressionario in approfondimento e, di conseguenza, assisteremo ad una fase di maltempo caratterizzata da un generale calo delle temperature, venti in rinforzo, precipitazioni diffuse e nevicate fino a bassa quota. Questo è quello che emerge osservando gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, tuttavia nei prossimi aggiornamenti si avranno maggiori dettagli a disposizione.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con temperature massime in graduale aumento. Gelate nelle valli interne della Marsica e dell’Aquilano, specie durante le ore serali, notturne e al primo mattino. Nella giornata di giovedì proseguirà il tempo stabile ma saranno possibili annuvolamenti (nubi medio-alte e stratificate) nel corso della giornata.

Temperature: In diminuzione nei valori minimi, in aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili residui rinforzi sull’Adriatico centrale e nel Vastese.

Mare: Generalmente mosso, localmente molto mosso nel Vastese, con moto ondoso in graduale attenuazione.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!